Home » Bambini » Biberon al bisfenolo A, l'Ue dice stop alla produzione

Biberon al bisfenolo A, l'Ue dice stop alla produzione

Il biberon al bisfenolo A finisce al bando da parte dell’Unione Europea che ne vieta la fabbricazione a partire dal prossimo 1° marzo. I rischi dunque esistono, anche se ancora devono essere ampiamente dimostrati scientificamente. L’esposizione al bisfenolo A, utilizzato nella realizzazione dei biberon in plastica comporta alcune conseguenze sulla salute dei piccoli.

I pericoli maggiori nascono quando questi biberon vengono riscaldati in determinate condizioni e piccole quantità di bisfenolo possono così passare dal contenitore agli alimenti e alla bevenda contenute. Così l’Ue ha deciso di “vietare la fabbricazione dal 1° marzo e a partire dal 1° giugno 2011 l’immissione sul mercato e l’importazione nell’Unione di materia plastica destinata a venire a contatto con i prodotti alimentari che non è conforme alla presenta direttiva”.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Qualità del sonno in calo, ecco le cattive abitudini dei più piccoli

Qualità del sonno, all’appello manca ancora una buona percentuale di bambini. Solo il 68,4% dei ...

Condividi con un amico