Home » Bambini » Allergie alimentari, socialità a rischio per i bambini

Allergie alimentari, socialità a rischio per i bambini

Il venti per cento dei bambini che hanno una qualche forma di allergia alimentare non partecipa mai alle feste con gli amici, mentre il 25% si porta dietro sempre alimenti “sicuri”, il 10% non pratica sport per paura dello shock anafilattico. Sono questi alcuni dati delle conseguenze che le allergie alimentari e l’intolleranza ai cibi comporta nella vita dei bambini.

Dell’indagine, condotta dall’Università di Padova, che ha mostrato questi dati si è discusso a Venezia, dove esperti da tutta Europa hanno discusso dell’intolleranza alimentare e delle ricadute del problema sulla quotidianità. Ad essere in pericolo dunque è la socialità dei bambini che spesso per paura rinunciano a una serie di attività comuni della loro età come andare ad un festa o giocare a calcio con gli amici. Un problema questo che riguarda gli oltre 500.000 bambini italiani che soffrono di allergie al cibo.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Ricerca, un cerotto come vaccino contro allergie

Un cerotto per vaccinare i bambini contro le allergie alimentari. Secondo i risultati di alcuni ...

Condividi con un amico