Home » Bambini » Fumare in gravidanza, rischio allergie per il nascituro

Fumare in gravidanza, rischio allergie per il nascituro

Si sa che il fumo fa male in qualsiasi momento della vita, ma durante la gravidanza fumare non è dannoso solo per la gestante ma anche per il nascituro che verrà presto alla luce. Le donne fumatrici, sopratutto quelle più accanite, devono trovare la forza e la volontà di tenersi lontano dalle sigarette, almeno per tutto il periodo della gravidanza.

Gli esperti hanno evidenziato che se si fuma aumenta del 50% il rischio di soffrire di allergia, e per di più durante la gravidanza questo rischio può trasferirsi anche al bambino in arrivo. Oltre a smettere, o quantomeno diminuire il numero delle sigarette fumate, gli esperti consigliano di aumentare il consumo di frutta e verdura per abbassare tale rischio.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Fumo in gravidanza aumenta rischio schizofrenia

Il fumo in gravidanza aumenta il rischio per il bebè di soffrire di schizofrenia. L’allarme ...

Condividi con un amico