Home » Bambini » Carenza vitamina B12 è il rischio delle mamme vegetariane

Carenza vitamina B12 è il rischio delle mamme vegetariane

Le donne vegetariane in gravidanza devono fare molta attenzione alla loro alimentazione. Il non mangiare carne, latte e derivati e uova potrebbe causare una carenza o un apporto inadeguato di vitamina B12, con possibili conseguenze di difetti congeniti nei nascituri. A sollevare la questione è uno studio condotto dall’americano National Istitutes of Health, dal Trinity College di Dublino e dall’Health Research Board of Ireland.

I ricercatori lanciano l’allarme dunque sulle diete eccessivamente restrittive durante la gravidanza e sui rischi che queste comportano sul bambino in arrivo. Lo studio ha rilevato come le donne con bassi livelli di vitamina B12 aumentavano fino a 3 volte il rischio di dare alla luce un figlio con difetti congeniti. A carenze più gravi della stessa vitamina, il rischio aumentava fino a 5 volte.

Gaetano Scavuzzo

x

Guarda anche

Alimentazione, cosa mangiare al posto della carne

Cosa mangiare al posto della carne? Chi decide di ridurre o eliminare la carne dalla ...

Condividi con un amico