Home » Bambini » Neonati prematuri più intelligenti se allattati al seno

Neonati prematuri più intelligenti se allattati al seno

Neonati prematuri allattati al seno sono più intelligenti e bravi a scuola. A sostenerlo è una ricerca deò Brigham and Women’s Hospital di Boston che ha verificato che i piccoli allattati al seno nel primo mese di vita hanno un quoziente intellettivo maggiore, migliori risultati negli studi, nella memoria e nelle funzioni motorie una volta che sono più grandi.

Lo studio, pubblicato sul Journal of paediatrics, ha preso in esame i dati relativi a 180 bambini prematuri (nati prima della 30/a settimana di gestazione). I ricercatori hanno seguito i piccoli dalla nascita fino all’età di 7 anni, misurandone il volume del cervello con risonanze magnetiche e conducendo analisi sulle loro capacità cognitive, tra cui quoziente intellettivo, lettura, matematica, attenzione, linguaggio, percezione visiva, e memoria di lavoro.

Dai dati raccolti è emerso che i neonati che erano stati principalmente allattati al seno nei primi 28 giorni di vita avevano un maggior volume cerebrale e all’età di sette anni vevano inoltre risultati migliori nei test cognitivi, migliore memoria, quoziente intellettivo e nella comprensione della matematica.

admin

x

Guarda anche

Cosa è la “depressione da facoltà di Medicina”?

Tranquilli, non è una nuova sindrome, ma un fenomeno da studiare comunque. Si tratta di ...

Condividi con un amico