Home » Bambini » Terremoto: Gestire le ansie delle piccole vittime

Terremoto: Gestire le ansie delle piccole vittime

Paura, ansia e panico ma anche rabbia, sono questi i sentimenti prevalenti nella popolazione colpita dal terremoto che sconvolgono psicologicamente anche la vita dei più piccoli.

Come spiega Cristiana Dentone, presidentessa della Società Italiana di Psicologia dell’Emergenza (Sipem), gli psicologi devono iniziare a lavorare da subito per evitare che tra le vittime emergano vere e proprie patologie.

I più deboli sono i bambini che rischiano di essere sopraffatti dall’ansia. Per loro sarebbe necessario un intervento precoce al fine di evitare il cristallizzarsi delle sintomatologie, che possono portare a problemi a livello somatico, cognitivo, comportamentale ed emozionale.

admin

x

Guarda anche

Hotel Rigopiano: dalle macerie della valanga, otto persone vive

Notizia che spacca il silenzio! Sei persone vive, tra cui un bambino… poi ancora, le ...

Condividi con un amico