Home » Bambini » Internet, sette regole per proteggere i bambini

Internet, sette regole per proteggere i bambini

Sette regole d’oro per condividere foto e informazioni di bambini attraverso i social. Da uno studio presentato a San Francisco, alla conferenza annuale dell’American Academy of Pediatrics, arrivano i consigli degli esperti per tutelare i più piccoli.

Prima di tutto bisogna familiarizzare con le policies, ovvero le regole relative alla privacy dei vari siti in cui si vogliono condividere foto o informazioni. Poi sarebbe bene creare un alert che invii una notifica ogni volta che il nome del proprio bimbo appare in un risultato di un motore di ricerca, ed è inoltre fondamentale non condividere pubblicamente informazioni relative ad esempio al comportamento del bambino.

Gli esperti raccomandano poi di essere molto cauti nell’inserire la localizzazione quando si ‘posta’ la foto del piccolo e dargli il ‘potere di veto’ su immagini, informazioni e tutto ciò che lo riguarda. Infine, si consiglia di non postare immagini che lo mostrino in qualsiasi stato di nudità e prendere sempre in considerazione l’effetto che la condivisione può avere sul benessere attuale e futuro del bambino.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Fallen, il film di Scott Hicks dal 26 gennaio al cinema

Fallen – Appuntamento al cinema il 26 gennaio con Fallen, il nuovo film di Scott ...

Condividi con un amico