Home » Bambini » Unicef, aria tossica per 300 milioni di bambini

Unicef, aria tossica per 300 milioni di bambini

Sono ben 300 milioni i bambini che ogni giorno nel mondo sono costretti a respirare aria tossica. L’inquietante dato arriva dall’Unicef che rivela che quasi un bambino su sette respira aria “tossica”, ovvero vive in luoghi in cui i livelli di inquinamento sono sei volte più alti degli standard fissati dall’Organizzazione mondiale della sanità (Oms).

Dai dati raccolti dall’organizzazione umanitaria emerge che i bambini esposti ad aria inquinata sono due miliardi e di questi un terzo vive nell’India settentrionale e nei Paesi vicini, con gravi rischi per la salute a causa di possibili danni a polmoni, cervello e altri organi.

L’allarme dell’Unicef sui pericoli per la salute dei bambini

Per gli esperti dell’Unicef l’inquinamento atmosferico rappresenta uno dei principali fattori di morte per circa 600 mila bambini sotto i 5 anni e minaccia vite e futuro di altri milioni di minori ogni giorno.

Le immagini satellitari analizzate dal rapporto “Clear the Air for Children” confermano che circa 2 miliardi di bambini respirano aria inquinata, per lo più a causa delle emissioni dei trasporti, dell’uso massiccio di combustibili fossili, della combustione di rifiuti.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Buon compleanno Max Biaggi, auguri social di Bianca Atzei

Prima immagine di Max Biaggi dopo l’incidente. Nel giorno del suo 46esimo compleanno, oggi 26 ...

Condividi con un amico