Home » Bambini » GB, piastre per capelli tra le prime cause di scottature tra bimbi

GB, piastre per capelli tra le prime cause di scottature tra bimbi

Gli incidenti con le piastre per capelli sono tra le prime cause di scottature tra i bimbi. L’allarme arriva dall’associazione britannica Children’s Burns Trust secondo cui nel Regno Unito un arrivo al pronto soccorso su 20 di bambini è dovuto a questa causa.

Gli esperti sostengono infatti che le piastre per capelli sono un ‘nemico invisibile’ per i bambini piccoli dal momento che anche una volta spente rimangono bollenti fino a 40 minuti.

Emma Apter, presidente dell’associazione, chiede pertanto ai genitori di prestare la massima attenzione ma allo stesso tempo chiama in causa i produttori di piastre chiedendo che proteggano i consumatori con delle custodie sicure per i propri prodotti.

Cosa fare in caso di scottature

Gli esperti della Children’s Burns Trust ricordano cosa fare nel caso in cui un bambino dovesse scottarsi con una piastra: tenere la zona interessata per 20 minuti sotto l’acqua fredda, rimuovendo vestiti e gioielli a meno che non siano incollati alla pelle, chiamare l’ambulanza e ricoprire la zona con una garza sterile, mantenendo il paziente al caldo.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Conservare i farmaci in sicurezza anche in estate

Come conservare i farmaci in tutta sicurezza anche durante i caldi mesi estivi. Qualunque sia ...

Condividi con un amico