Home » Bambini » Baby massage e rischio eczema: meglio non utilizzare l’olio

Baby massage e rischio eczema: meglio non utilizzare l’olio

Baby receiving massage
Baby receiving massage

Per il ‘baby massage’ è meglio non utilizzare l’olio per scongiurare il rischio di eczema. È quanto emerge da uno studio guidato dall’Università di Manchester, nel Regno Unito. Gli esperti hanno verificato che l’uso di olii durante il ‘baby massage’, il massaggio dei neonati per farli rilassare e stare bene, può di fatto far aumentare il rischio di eczema e altri problemi della pelle.

La ricerca sugli effetti dell’olio sulla pelle dei neonati

I ricercatori hanno testato gli effetti dell’olio di oliva o di girasole sulla pelle dei bambini. Per farlo hanno reclutato 115 neonati che sono stati divisi in tre gruppi (olio di oliva, olio di girasole e nessun olio).

Al termine di un periodo di prova di 28 giorni in cui i piccoli sono stati trattati con poche gocce di entrambi gli oli sulla pelle due volte al giorno, lo sviluppo della struttura lipidica della pelle risultava ritardata rispetto al gruppo che non lo aveva utilizzato, esponendo così i piccoli al rischio di sviluppare problemi della pelle come l’eczema.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

sangue-2

Sangue artificiale: adesso è realtà

Se ne parlava da moltissimo tempo, non tanto per sostituire quella grande azione generosa che ...

Condividi con un amico