Home » Bambini » Emangioma infantile, cos’è e come si cura

Emangioma infantile, cos’è e come si cura

Cos’è l’emangioma infantile? Si tratta di un fenomeno molto diffuso ma ad oggi ancora poco conosciuto. Gli emangiomi, o angiomi, sono tumori benigni della pelle che si presentano come macchie di colore rosso scuro o violaceo, più o meno grandi, piatte o un po’ in rilievo. Un tempo venivano definite voglie di vino o di fragole.

Il fenomeno interessa ogni anno in Italia circa 30-40mila bambini. L’emangioma infantile fa parte delle cosiddette anomalie vascolari e rappresenta la conseguenza di un “errore” nella regolazione della neoangiogenesi ovvero la formazione di nuovi vasi sanguigni. Gli emangiomi, quasi sempre innocui, sono di diversi tipi. I più problematici sono quelli tuberosi e cavernosi in quanto hanno dimensioni più estese, coinvolgono derma e ipoderma, sono di colore rosso intenso e in rilievo sulla pelle. I tuberosi hanno superficie irregolare e nodulare mentre i cavernosi sono localizzati a livello cerebrale o spinale.

Quali sono le cure

Generalmente, gli angiomi si manifestano a due settimane dalla nascita e continuano ad espandersi fino a circa sei mesi di età del bebè. A questo punto di solito vanno incontro ad una fase di involuzione, riducendosi gradualmente fino a scomparire del tutto.  Nei casi meno gravi gli emangiomi non necessitano di trattamenti e solo se sono molto evidenti e non scompaiono con il tempo si può intervenire con la laser terapia. Nei casi più complessi invece, ovvero in presenza di angiomi cavernosi o tuberosi, si ricorre a farmaci che inibiscono la formazione di nuovi vasi sanguigni. Secondo le ultime raccomandazioni europee, la cura dovrebbe consistere nella somministrazione per via orale di propranololo, da usare al posto del tradizionale cortisone per la maggiore efficacia e i minori effetti collaterali.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Il permesso – 48 ore fuori, il nuovo film di Claudio Amendola con Luca Argentero

Il permesso – 48 ore fuori – Si intitola Il permesso – 48 ore fuori ...

Condividi con un amico