Home » Bambini » Eurostat, le mamme italiane sono le più vecchie di Europa

Eurostat, le mamme italiane sono le più vecchie di Europa

Le mamme italiane sono le più vecchie di Europa. La notizia arriva dai dati Eurostat, pubblicati in occasione dell’8 marzo, secondo cui le mamme italiane sono le più “anziane” del Vecchio Continente con il primo figlio a 30,8 anni. Le donne italiane sono anche tra quelle che fanno meno bambini, con un tasso di fertilità dell’1,35.

Nel dettaglio si vede che tra il 2001 e il 2015 in Italia sono nati circa 50mila bimbi in meno (535.282 contro 485.780) posizionandola al quarto posto tra i Paesi Ue per i nuovi nati, anche se il tasso di fertilità è leggermente aumentato (+0,10). In Europa nel 2015 sono nati 5,103 milioni di bimbi (40.217 in più rispetto al 2001, pari a +0,8%) da mamme con un’età media di 28,9 anni. Dopo l’Italia, i Paesi in cui le donne hanno una prima gravidanza più tardiva sono Spagna (30,7 anni), (Lussemburgo e Grecia (30,2 anni), mentre quelli in cui le mamme sono più giovani sono Bulgaria (26 anni), Romania (26,3), Lettonia (26,5) e Polonia (27).

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Dipendenza da smartphone, vittime soprattutto le donne

La dipendenza da smartphone miete vittime soprattutto tra le donne. A sostenerlo è una ricerca ...

Condividi con un amico