Home » Bambini » Ricerca, dormire con un peluche per imparare a leggere prima

Ricerca, dormire con un peluche per imparare a leggere prima

I bambini che dormono con un orsetto imparano a leggere più in fretta. A sostenerlo è uno studio giapponese secondo cui che la presenza di animaletti di peluche incentivi la lettura e i comportamenti sociali.

I ricercatori giapponesi hanno osservato un piccolo campione di 42 bambini di età prescolare, coinvolti in una sorta di pigiama party in biblioteca. Dal monitoraggio è risultato che i piccoli mostravano maggior curiosità nella lettura se motivati proprio dal fatto di poter raccontare ai loro giocattoli le storie ritratte nei libri. Lo studio ha inoltre evidenziato che l’importanza del peluche non si limita ai libri. Secondo gli esperti infatti, in un’età ancora tanto portata all’immaginazione, l’orsacchiotto diventa un amico a tutti gli effetti che, soprattutto in assenza di fratelli, stimola la socializzazione e la creatività. Alcune ricerche hanno inoltre confermato che il peluche assume un ruolo di sostituto quando la mamma esce dal campo visivo del bambino. Le varie possibili reazioni di identificazione rendono molto importante la presenza del peluche accanto al bambino: si tratta del migliore amico, ma anche di un supporto ai giochi di imitazione e di immaginazione.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Nuova malattia misteriosa in Africa

Si prospetta un’altra estate di paura, in Africa. Sembrava passato l’incubo Ebola, un’emergenza che aveva ...

Condividi con un amico