Home » Bambini » Attività fisica in gravidanza, quali sport sono più indicati

Attività fisica in gravidanza, quali sport sono più indicati

L’attività fisica in gravidanza è raccomandata per il benessere e la salute tanto della futura mamme quanto del bebè. Ma quali sport si possono fare in gravidanza senza rischi per il nascituro?

Gli esperti concordano nell’affermare che l’attività fisica durante i nove mesi di gravidanza migliora l’umore e la qualità del sonno, previene un aumento eccessivo di peso, aumenta l’energia, stimola la circolazione, tonifica la muscolatura, favorisce la digestione e riduce il mal di schiena e il rischio di soffrire di diabete gestazionale. Anche una semplice camminata a passo sostenuto consente di allenare il sistema cardiovascolare senza sovraccaricare ginocchia e caviglie.

Tra gli sport più indicati per le future mamme c’è il nuoto che consente di muoversi senza mettere sotto pressione le articolazioni, alleviando i gonfiori alle gambe e i dolori della sciatica. Indicate anche le altre attività in acqua, come aquagym e stretching. Ottima anche la scelta della cyclette e della pedana da corsa che consentono di aumentare la frequenza cardiaca senza stressare le articolazioni.

Infine lo yoga che permette alle donne in dolce attesa di mantenere le articolazioni elastiche e flessibili, aiuta a rilassarsi e ad acquisire calma e autocontrollo, utili durante il travaglio. Da evitare le posizioni che potrebbero far perdere l’equilibrio e quelle che fanno tendere troppo le articolazioni.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Seu, no al latte crudo ai bambini

L’infezione Seu torna a fare paura in Puglia. Nelle scorse settimane, infatti, altri due bambini, ...

Condividi con un amico