Home » Bambini » Garante della privacy, foto bambini sui social nel mirino dei pedofili

Garante della privacy, foto bambini sui social nel mirino dei pedofili

31/03/2009 ROMA, UN CAFFE' CON L'ONOREVOLE NELLA FOTO ANTONELLO SORO

Attenzione alle foto dei bambini postate sui social che diventano obiettivo della pedopornografia. L’allarme arriva direttamente dal Garante della privacy Antonello Soro nella Relazione annuale al Parlamento.

Secondo recenti ricerche, la pedopornografia in rete sarebbe in crescita vertiginosa: solo nel 2016 sono due milioni le immagini censite, quasi il doppio rispetto all’anno precedente. Il Garante ritiene che la pedopornografia venga in parte “inconsapevolmente aiutata” dai genitori che postano le foto dei figli sui social. L’abitudine di condividere le foto dei bambini su Facebook e sugli altri social network come Instagram rischia di esporre ipiù piccoli alle attenzioni dei pedofili, i quali purtroppo potrebbero nascondersi,anche tra insospettabili amici virtuali.

Sempre in tema minori, Soro promuove la nuova legge sul cyberbullismo giudicando «particolarmente positiva la scelta di coniugare un approccio preventivo e riparatorio, grazie alla promozione dell’educazione digitale e alla specifica procedura di rimozione dei contenuti lesivi presenti in rete.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Grande Fratello Vip 2: ecco chi saranno i concorrenti

Sono stati finalmente svelati i nomi dei concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip. ...

Condividi con un amico