Home » Bambini » Primogeniti più intelligenti lo dice la scienza

Primogeniti più intelligenti lo dice la scienza

I primogeniti sono più intelligenti. A sostenerlo è una recente ricerca tedesca secondo cui il quoziente intellettivo si riduce in ogni nuovo nato. Nello specifico, secondo gli esperti dell’università di Leipzigl, il quoziente intellettivo più alto che si abbasserebbe di 1,5 punti ogni nuovo nato.

I ricercatori hanno preso in esame tre studi e un campione di 20.000 persone provenienti da Germania, Stati Uniti e Gran Bretagna giungendo alla conclusione che i primogeniti abbiano una marcia in più rispetto ai fratelli o le sorelle minori. Secondo gli esperti, più seguiti e più controllati i ragazzi grandi avrebbero maggiori occasioni di crescita e di imparare cose nuove. Ad avvalorare questa tesi, uno studio della Cornell University, che ha calcolato che durante tutta l’infanzia i genitori dedicano in media tra i 20 e i 30 minuti di tempo in più ogni giorno ai primogeniti, rispetto ai fratelli.

In precedenza, già una ricerca dell’Università dell’Illinois sosteneva l’esistenza di un punto di quoziente intellettivo in più fra il primogenito e gli altri fratelli. In questo caso gli esperti spiegavano che le differenze emerse dalla ricerca, per quanto statisticamente rilevabili, sono però troppo basse per avere effetti concreti sulla vita delle persone.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Quando le unghie ci avvisano del melanoma…

Le nostre unghie potrebbero essere un ottimo rilevatore di tumori della pelle. Ovviamente non è ...

Condividi con un amico