Home » Bambini » Pregnancy brain, come cambia il cervello delle donne in gravidanza

Pregnancy brain, come cambia il cervello delle donne in gravidanza

Cosa si intende per “Pregnancy brain” o “mommy brain”? Si chiama così la condizione che durante la gravidanza provoca vuoti di memoria, sensazioni di smarrimento o difficoltà a concentrarsi.

Si tratta di una condizione passeggera che tende a scomparire dopo il parto ed è dovuta allo stress psicofisico a cui è sottoposta la futura mamma durante i mesi di gestazione. Cruciale è anche il ruolo degli ormoni il cui aumento influisce sul funzionamento dei neuroni del cervello. Di contro alcuni studi avrebbero recentemente dimostrato che il cervello di una donna cambia, in positivo, durante la maternità. Le capacità cognitive delle neo mamme infatti migliorano in un processo che punta a migliorare la capacità di percepire i bisogni del bambino, ad esempio comprendendo le sue emozioni.

Per non farsi prendere dal panico e far fronte con serenità alla situazione basta seguire alcuni semplici accorgimenti come cercare di riposare il più possibile, imparare esercizi di rilassamento legati alla respirazione e alla visualizzazione positiva e compilare liste delle attività da fare per avere così sempre tutto sotto controllo. Infine è bene sottolineare che, dal momento che si tratta di una condizione passeggera, è importante vivere questo periodo imparando ad accettare con serenità anche un eventuale e possibile disagio mnemonico.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

TripAdvisor, italiani in vacanza con gli amici a quattro zampe

In vacanza con gli amici a quattro zampe. L’amore per gli amici a quattro zampe ...

Condividi con un amico