Home » Bambini » Al mare con un neonato senza rischi

Al mare con un neonato senza rischi

In vacanza al mare con un neonato? Sì, ma senza esagerare e con qualche piccolo accorgimento. Dalla Società Italiana di Neonatologia arriva il via libera alle vacanze al mare con un bebè e alcuni consigli ai genitori che non vogliono rinunciare alle giornate in spiaggia.

La prima, importante raccomandazione è quella di evitare di portare i piccoli in spiaggia negli orari più caldi, tra le 11 e le 16, per scongiurare il rischio di scottature e colpi di calore: sono preferibili le prime ore del mattino e quelle serali, quando il sole sta calando e la temperatura è più sopportabile. Per i neonati con meno di 30 giorni sono perfette le passeggiate sul lungomare fino alle 10,30-11 del mattino e nel pomeriggio dalle 18. In ogni caso è fondamentale sapere che i bambini non devono mai essere esposti direttamente al sole ma devono essere adeguatamente vestiti, preferibilmente con abiti di cotone leggeri e traspiranti, e portare un cappellino in testa.

Per quanto riguarda i bagnetti, gli esperti sottolineano che non sono ancora consigliabili nelle prime settimane di vita. Dai 2 o 3 mesi si può utilizzare una vaschetta con acqua a temperatura controllata. Infine, ricordarsi di idratare spesso i piccoli con un po’ di acqua o attaccandolo al seno, facendolo bere poco per volta. Mai somministrare ai bimbi bevande fredde che farebbero contrasto con la temperatura esterna.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Al via Maturità 2017, ecco le tracce della prova di Italiano

Al via oggi gli esami di maturità per circa 500 mila candidati. Si parte con ...

Condividi con un amico