Home » Bambini » Philadelphia, separate con successo le gemelle siamesi unite dalla testa

Philadelphia, separate con successo le gemelle siamesi unite dalla testa

È stato portato a termine con successo il delicatissimo intervento chirurgico per la separazione di due gemelline siamesi unite dalla testa. Ancora prima di compiere il loro primo compleanno, le piccole Erin e Abby Delaney sono nate per la seconda volta.

Le piccole, originarie della Carolina del Nord, avevano una grave condizione chiamata “craniopagus”, la più rara tra le congiunzioni gemellari. Lo scorso 7 giugno, le bambine sono state sottoposte ad un’operazione durata 11 ore e portata a termine da un team di 30 esperti tra medici e infermieri guidati dai medici Gregory Heuer e Jesse Taylor. I genitori hanno scoperto che le bimbe erano unite dalla testa già all’undicesima settimana di gravidanza, e hanno cominciato subito a cercare centri specializzati di assistenza pre-natale per prepararsi alla nascita avvenuta 11 settimane prima del termine con parto cesareo.

L’intervento di separazione delle piccole Erin e Abby è avvenuto al Children’s Hospital di Philadelphia, dove in passato altre 23 coppie di gemelli siamesi sono stati divisi. L’intervento sembra essere riuscito perfettamente e le sorelline sono in terapia intensiva per il recupero. Nelle prossime settimane saranno seguite da chirurghi, nutrizionisti, pediatri dello sviluppo e altri specialisti perché ricevano la migliore assistenza e possano crescere sane.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Spagna, cucciolo di delfino muore per lo stress provocato dai turisti

È davvero straziante la fine riservata ad dn cucciolo di delfino avvistato da alcuni turisti ...

Condividi con un amico