Home » Bambini » Cinetosi, rimedi contro il mal d’auto

Cinetosi, rimedi contro il mal d’auto

In viaggio con i bambini senza mal d’auto. La cinetosi è un disturbo causato da una ipersensibilità del labirinto, situato nell’orecchio interno. I sintomi sono la nausea, che a volte può evolvere anche in vomito, e sonnolenza. Nei neonati invece, il mal d’auto si manifesta con un certo pallore, un’eccessiva sudorazione e anche pianto. Si tratta di un disturbo molto comune tra i più piccoli e che rischia così di rovinare le partenze in famiglia. Ecco qualche consiglio per prevenire il mal d’auto nei bambini e per vacanze all’insegna del relax.

La prima raccomandazione è quella di avere una guida tranquilla e regolare. Un altro consiglio è quello di mettersi in viaggio di notte quando sono minori gli stimoli visivi che possono causare e accentuare la cinetosi. Il digiuno invece può peggiorare la nausea, quindi prima di partire ci vuole un pasto leggero e solido. L’ideale sarebbe consumare fette biscottate, cracker o grissini. Da evitare i liquidi, il latte, le bevande gassate e i cibi grassi.

Ogni 2-3 ore bisognerebbe fermarsi e, in condizioni di sicurezza, fare due passi. Durante il viaggio si può cercare di distrarre il bimbo, ascoltando musica o cantando, e invitandolo a guardare davanti a sé: niente giochi che gli facciano tenere la testa bassa (ad esempio videogiochi) e niente lettura. Infine si ricorda che si può ricorrere ai farmaci e in particolare agli antichinetosici, come la xamamina pediatrica o agli omeopatici a base di cocculus, ai braccialetti che funzionano con l’acupressione.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.
x

Guarda anche

Ricerca: pulire casa allunga la vita

Pulire casa allunga la vita. Buone notizie per le casalinghe e non solo: fare i ...

Condividi con un amico