Home » Bambini » Orrore in India, Corte Suprema proibisce aborto a bimba di 10 anni stuprata dallo zio

Orrore in India, Corte Suprema proibisce aborto a bimba di 10 anni stuprata dallo zio

Orrore in India dove a una bambina di 10 anni incinta è stato proibito di abortire. Il 28 luglio scorso la Corte Suprema dell’India ha deciso che la piccola, ripetutamente stuprata da uno zio, non sarà sottoposta a un’interruzione di gravidanza.

La legge indiana proibisce infatti gli aborti dopo la ventesima settimana di gravidanza a meno che la vita della madre non sia a rischio. I genitori non sapevano che la bambina fosse vittima di abusi sessuali da parte dello zio, un cugino della madre, e hanno denunciato i fatti solo adesso che la gravidanza è giunta alla trentaduesima settimana.

Pare che la bambina non sappia tuttora di essere incinta: le è stato detto che ha un sasso nella pancia e che per questo ha l’addome gonfio. Dopo il parto, che sarà effettuato dai medici con un taglio cesareo, il neonato sarà dato in adozione perché la famiglia non ha intenzione di prendersene cura. L’uomo responsabile degli abusi invece è stato arrestato e sarà processato.

Valentina Garbato

Siciliana verace, mamma felice da pochi mesi e appassionata di scrittura da sempre. Amo la lettura, la musica, il cinema, gli amici e il buon cibo. Una laurea in giornalismo e tanti sogni ancora da realizzare.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Guarda anche

Grande Fratello Vip 2: ecco chi saranno i concorrenti

Sono stati finalmente svelati i nomi dei concorrenti della nuova edizione del Grande Fratello Vip. ...

Condividi con un amico