Home » Benessere » In bicicletta con salute

In bicicletta con salute

La bicicletta è un’importante invenzione. Non c’è un modo più efficace di utilizzare il potere muscolare umano: per quanto riguarda la quantità di energia usata per coprire una data distanza in piano, l’uomo in bicicletta è, nel mondo animale e meccanico, il sistema più valido.
Questa grande efficienza permette di muoversi a velocità ragionevole con uno sforzo muscolare non superiore a quello richiesto da una passeggiatina. Quando si pedala su terreno piano si agisce su tre elementi: la frizione degli ingranaggi, la resitenza di rotazione dei pneumatici contro la superficie stradale e la resistenza dell’aria. In una buona bicicletta moderna i primi due fattori sono minimi; resta così fondamentalmente la resistenza dell’aria, che dipende naturalmente dalla velocità a cui si pedala.
Infatti, basta rallentare di qualche chilometro all’ora per dimezzarla, dimezzando così lo sforzo da fare.
L’importanza della resistenza dell’aria è evidente in una qualsiasi corsa ciclistica di competizione, in cui la tattica fondamentale consiste proprio nello sfruttare lo sforzo fatto dall’avversario, cioè pedalare dietro di lui per lasciargli il pesante compito di tagliare l’aria.
Quando invece si percorre una salita, c’è da lottare contro la gravità e questo aumenta l’effetto training aerobico. Pertanto, è una buona idea includere, delle salite in un programma di allenamento ciclistico: oltre a comportare uno sforzo maggiore, mette anche in gioco muscoli diversi, specialmente se si sta in piedi sui pedali.
Per cominciare, qualsiasi bici va bene, purchè si adatti alla persona. Conta solo la distanza tra sellino e pedali, che dovrebbe superare di poco la lunghezza dell’interno della gamba.
Arrivati a un certo livello, può nascere il desiderio di avere una bicicletta leggera (come quelle da corsa); se il peso della bicicletta non ha importanza sul terreno piano, la differenza di rendimento sulle pendenze diventa enorme. Molto utile sulle pendenze è certamente il cambio, di cui sono provviste biciclette da corsa e mountain bike.

admin

x

Guarda anche

Sì allo sport anche per bambini affetti da malattie croniche e disabilità

Tutti i bambini dovrebbero fare sport, nessuno escluso, così da trarre beneficio dall’attività fisica e ...

Condividi con un amico