Home » Benessere » Olio di pesce per prevenire i disturbi mentali

Olio di pesce per prevenire i disturbi mentali

Da uno studio condotto da scienziati australiani dell’università di Melbourne sperimentato su 81 pazienti austriaci e pubblicato sulla rivista americana ‘Archives of general Psychiatry’, è emerso che nei pazienti di età compresa tra i 13 e 25 anni che soffrivano già di sintomi iniziali di disturbi psicotici quali attacchi di sospetti nei confronti di altre persone, insonnia, sensazioni di avere potere magici ecc, l’olio di pesce, può prevenire il manifestarsi della schizofrenia e di altri gravi disturbi mentali se assunto da giovani.
Le persone che sono state sottoposte alla sperimentazione sono state divise in due gruppi ed hanno assunto per un anno rispettivamente: quattro pillole al giorno di olii di pesce contenenti in particolare i grassi Omega 3 o quattro pillole di placebo. Alla fine della terapia, i risultati hanno dimostrato i benefici degli Omega 3. Del gruppo che aveva assunto gli oli di pesce veri e propri solo il 5% dei pazienti è diventato pienamente psicotico e schizofrenico; nel secondo gruppo sottoposto alla terapia con placebo il 28% dei volontari è diventato schizofrenico. I ricercatori ritengono che i grassi Omega 3 promuovano un’attività riparatrice delle cellule cerebrali aiutando così la stabilizzazione generalizzata del cervello.
Gli Omega 3 sono dei grassi fondamentali per l’organismo, rappresentati dall’acido alfalinolenico e dagli acidi EPA (acido eicosapentaenoico) e DHA (acido docosaesaenoico). Oltre ad avere effetti benefici sul cervello, riducono i trigliceridi nel sangu, favoriscono la produzione di eicosanoidi che regolano la pressione arteriosa, l’aggregazione delle piastrine e hanno un effetto antinfiammatorio, tonificano e donano elasticità ai vasi sanguigni. Poichè il corpo non è in grado di produrli, devono essere introdotti con l’alimentazione. I cibi ricchi di Omega 3 sono: i pesci azzurri (salmone, merluzzo, pesce spada, sardina…), i crostacei, i semi di lino interi, le noci, le alghe, i cereali integrali. Questi alimenti consumati quotidianamente assicurano un giusto apporto di Omega 3.
Quando si parla di assunzione di Omega 3 in capsule di olio di pesce: in realtà, quest’assunzione è indicata solo nei soggetti con elevati livelli di trigliceridi nel sangue o nel caso in cui l’alimentazione non apporta una quantità adeguata di tali nutrienti.

admin

1 Commento

  1. salve sto facendo una ricerca sugli omega 3.sapete dirmi perchè l’olio di pesce epa scioglie il polistirolo?

x

Guarda anche

Attenti a queste acque minerali: rischio batteri

ATTENZIONE ALLE ACQUE MINERALI Cutolo Rionero, Cutolo Rionero in Vulture e Eurospin Blues. Sono stati ...

Condividi con un amico