Home » Benessere » Il 13 febbraio, dona un farmaco a chi non può curarsi

Il 13 febbraio, dona un farmaco a chi non può curarsi

Sabato 13 febbraio, chi vorrà potrà regalare un farmaco a chi ne ha bisogno. Ritorna l’iniziativa Giornata Nazionale di Raccolta del Farmaco della Fondazione Banco Farmaceutico Onlus, in collaborazione con la Compagnia delle Opere e Opere Sociali volta a donare un medicinale alle persone disagiate.
La IX edizione dell’iniziativa, svoltasi il 16 Febbraio 2009, si è conclusa con una raccolta di 325.000 farmaci (con un aumento del 7,5% rispetto alle edizioni precedenti). Il Banco Farmaceutico è un’associazione non profit nata a Milano nel 2000 grazie alla collaborazione tra la la Federfarma di Milano e la Compagnia delle Opere, con l’obiettivo di aiutare le persone indigenti rispondendo al loro bisogno farmaceutico attraverso la collaborazione con le realtà assistenziali che già operano localmente, al fine di educare l’uomo alla condivisione e alla gratuità.
Il progetto Dona un farmaco a chi ne ha bisogno è in 3000 farmacia italiane e durante tutta la giornata si potrà aderire all’iniziativa, donando un farmaco da banco, anche sotto consiglio del farmacista che indicherà quelli di maggiore utilizzo e necessità. Negli anni passati sono stati donati 1.700.000 medicinali per un valore di circa 10,8 milioni di euro.
Naturalmente, tra i farmaci più richiesti ci sono soprattutto in questo periodo, quelli contro febbre e raffreddore, antidolorifici, contro l’influenza, ma anche colliri e disinfettanti e tutti quei medicinali di prima necessità.

admin

x

Guarda anche

Seu, no al latte crudo ai bambini

L’infezione Seu torna a fare paura in Puglia. Nelle scorse settimane, infatti, altri due bambini, ...

Condividi con un amico