Home » Benessere » Oms: la nube del vulcano islandese nuoce alla salute, restare a casa in caso di pioggia di ceneri

Oms: la nube del vulcano islandese nuoce alla salute, restare a casa in caso di pioggia di ceneri

Mentre il vulcano in Islanda continua con la sua eruzione, non solo il traffico aereo è a rischio ma anche la nostra salute.

Infatti, qualora la nube di cenere e fumo, dovesse posarsi a terra, l’Oms non esclude che si potrebbero avere delle serie conseguenze.

Il portavoce Daniel Epstein dell’agenzia delle Nazioni Unite, David Epstein, ha spiegato che al momento non sono ancora conosciuti i rischi per la salute legati alla nuvola di ceneri proveniente da un vulcano islandese in eruzione. Ha però aggiunto che queste ceneri possono essere potenzialmente pericolose per la popolazione se cominciano a “ristagnare”, visto che le particelle inalate possono comportare seri problemi respiratori.

Dal 2005, come continua a ripetere l’Oms, quest’ultima sostanza è nociva per la salute dell’uomo perché se inalata le particelle possono raggiungere i bronchi e i polmoni e possono causare problemi in particolare per le persone che già soffrono di asma o problemi respiratori.

E a confermare quest’allarme,anche Leonardo Fabbri, direttore della clinica delle malattie respiratorie dell’università di Modena. L’esperto, infatti, avrebbe dichiarato che in altri simili casi, in cui altre nubi hanno investito aree abitate in Ecuador, alle Hawaii e anche a Messina, si è sempre registrato un aumento delle visite al pronto soccorso da parte dei soggetti fragili come anziani, bambini e portatori di malattie respiratorie.

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha consigliato ai cittadini europei di non uscire di casa in caso di pioggia di ceneri, come forma di precauzione.

admin

x

Guarda anche

La nuvola di cenere del vulcano Islandese rischia di arrivare anche in Italia

Giampiero Maracchi, ordinario di climatologia all’Universita’ di Firenze, sostiene che c’è la possibilità che la ...

Condividi con un amico