Home » Benessere » Ministro Fazio: campagna di prevenzione contro alcol, fumo e droga già dalle elementari

Ministro Fazio: campagna di prevenzione contro alcol, fumo e droga già dalle elementari

Il Ministro della Salute Ferruccio Fazio intervenendo a Telecamere, su Rai3, dove ha incontrato un gruppo di studenti e ha approfondito il tema riguardante gli stili di vita, l’uso appropriato dei farmaci, l’educazione ad una buona salute, ha così commentato: “La prevenzione per la lotta contro fumo, alcol e droga va iniziata molto presto, prima dell’adolescenza”.

“Abbiamo intenzione infatti – ha aggiunto – di lanciare una campagna nelle classi seconde delle elementari”. Ad annunciarla sara’ probabilmente uno spot televisivo poco prima dell’inizio delle scuole.

Infatti sempre più studenti fanno uso di droga e non è una novità. E’ da decine di anni e anche più che la droga circola nelle scuole anche se ora forse più massicciamente e fra studenti di età inferiore rispetto a prima.

Iniziano, inoltre, a fumare e a bere. Molto spesso conducono anche un’alimentazione sbagliata e non conducono alcuna attività fisica.

Se si sentono i loro discorsi, uno spinello ogni tanto non fa niente, smetto quando voglio, in discoteca circola di tutto anche le pastiglie, a volte si esagera nel bere, l’importante e non mischiare ecc.

Alcuni si vedono il lunedì mattina più distratti del solito, a volte euforici o con la testa chissà dove, stanno ancora smaltendo gli effetti di quanto assunto in discoteca la sera prima? Si sono fatti uno spinello? Sono andati a letto tardi? Poi succede che gli insegnanti spiegano ma non si apprende nulla.

Come si può seguire una lezione dopo essersi fatti uno spinello? O dopo aver preso una sbornia la sera prima, nel migliore dei casi.

Qualsiasi tipo di insegnamento in una condizione del genere è destinato a fallire, e non sorprende se i ragazzi fanno fatica a capire, se sembrano stupidi, o se a volte alcuni sono violenti ed hanno delle reazioni eccessive , se il loro livello di preparazione si sta abbassando sempre di più.

Le droghe intorpidiscono la mente, istupidiscono quando non bruciano il cervello (vedi crack, eroina, LSD, cocaina, polvere d’angelo ed altro).

La droga e l’alcol si assumono inizialmente per risolvere un problema, un disaggio e se non si è in possesso delle informazioni corrette sugli effetti devastanti, la persona pensa di aver trovato la soluzione al suo problema senza rendersi conto della trappola in cui è finita.

admin

x

Guarda anche

Le sigarette elettroniche incoraggiano gli adolescenti a fumare

L’uso delle sigarette elettroniche incoraggia gli adolescenti a fumare. A rivelarlo sarebbe uno studio dell’University ...

Condividi con un amico