Home » Benessere » Il ministro Fazio pensa a regole più severe per tutelare la vendita dei farmaci online

Il ministro Fazio pensa a regole più severe per tutelare la vendita dei farmaci online

Il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, è intervenuto questa mattina a Radio Anch’io di Radio 1, lo spazio di approfondimento che oggi ha dedicato uno spazio al tema delle farmacie online, dichiarando “Bisogna fare regole, mettere ordine nel comparto perchè non si può più pensare di tenere fuori internet. Internet, invece, va visto come una estensione territoriale delle farmacie; un loro prolungamento nella vendita e nell’attività socio’ sanitaria”.

“Attualmente il 60-90% dei farmaci acquistabili online sono contraffatti. Bisogna mettere paletti rigidi – ha aggiunto il ministro – e fare nuove regole europee che ci permetteranno di regolare anche la situazione attuale”.

“L’abuso di farmaci, nel nostro Paese, preoccupa” – ha, invece, dichiarato Guido Rasi, direttore generale dell’Agenzia italiana del farmaco, ricordando come negli ultimi 10 anni, in Italia, il consumo di farmaci è aumentato del 60% – ma non c’entra il canale. “Internet o no, cambia poco; l’Aifa è prontissima a condividere il progetto del ministro”, ha concluso Rasi.

admin

x

Guarda anche

Dose unica dei farmaci contro gli eccessi di antibiotico

Il problema lo abbiamo creato noi. I super batteri e i super virus che ormai ...

Condividi con un amico