Home » Benessere » Emergenza caldo: attivo dal 16 luglio il numero verde 1500 del ministero della salute

Emergenza caldo: attivo dal 16 luglio il numero verde 1500 del ministero della salute

Da oggi è attivo il numero verde 1500 del ministero della Salute per affrontare l’emergenza caldo che attanaglia l’Italia, per fornire ai cittadini le informazioni su quali comportamenti devono adottare e fornigli i numeri di emergenza necessari delle strutture più vicine.

Ad annunciarlo il ministro Ferruccio Fazio, che ha incontrato rappresentanti di Regioni e Comuni per verificare l’attuazione del Piano operativo 2010 per la prevenzione degli effetti sulla salute delle ondate di calore.

Da giorni le temperature sono elevate, con valori massimi superiori alle medie del periodo: il picco di afa e umidità è previsto per venerdì, quando 21 città saranno tra i 37 e i 39 gradi di temperatura percepita.

Il ministero, inoltre, invierà una circolare a tutti i prefetti, gli assessori e i medici di medicina generale, nella quale si ribadiscono le indicazioni già espresse.

Fazio ha sottolineato che nel Nord e nel Centro Italia si è in una “situazione di allerta” e che non accennerà a calmarsi: l’ondata di calore che interessa le regioni del Nord e del Centro in modo abbastanza uniforme, infatti, persisterà anche nei prossimi giorni, e richiederà interventi di prevenzione dei possibili effetti sulla salute mirati alla popolazione a rischio, soprattutto le persone anziane, che hanno condizioni fisiche generalmente più compromesse e nelle quali l’organismo può essere meno efficiente nel compensare lo stress da caldo e rispondere adeguatamente ai cambiamenti di temperatura.

admin

x

Guarda anche

Come sopravvivere a 38° all’ombra

In queste ore al Sud e sulle isole si combatte contro la bolla africana che ...

Condividi con un amico