Home » Benessere » Alzheimer: fumare 2 pacchetti di sigarette al giorno si rischia +157% di ammalarsi

Alzheimer: fumare 2 pacchetti di sigarette al giorno si rischia +157% di ammalarsi

Secondo uno studio americano, coloro che fumano due pacchetti di sigarette al giorno sono esposti ad un rischio molto alto (+157%) di ammalarsi di Alzheimer in vecchiaia.

Per chi fuma ancora di più il rischio di incorrere nella cosiddetta demenza vascolare, vale a dire la malattia che colpisce i vasi sanguigni che portano il sangue al cervello e che causa danni alla corteccia, attraverso un certo numero di attacchi ischemici transitori, aumenta addirittura del 172% rispetto a chi non ha il vizio di fumare.

Il risultato di questo studio è stato pubblicato sul giornale Archives of Internal Medicine.

Ebbene, i ricercatori, durante la loro ricerca, hanno osservato i dati di oltre 21 mila persone e hanno anche scoperto che chi ha smesso di fumare intorno ai 50 anni, dopo 20 anni dall’abbandono delle sigarette, il rischio di ammalarsi di Alzheimer o di soffrire di demenza vascolare è praticamente uguale a quello di coloro che non hanno mai fumato. Una buona notizia dunque.

Il legame tra fumo e malattia di Alzheimer era già noto nella comunità scientifica ma grazie a questo studio, uno dei più grandi mai realizzati, gli esperti sono riusciti a quantificare il rischio di insorgenza della patologia e hanno potuto osservare come i danni da fumo si verificano, attraverso la demenza, solo diversi anni dopo.

admin

x

Guarda anche

Lo sapete che le sigarette costano euro 107 agli uomini ed euro 75 alle donne?

Un pacchetto di sigarette arriva a costare anche 107 Euro per gli uomini e 75 ...

Condividi con un amico