Home » Benessere » Francia: nasce il “bambino farmaco”

Francia: nasce il “bambino farmaco”

In Francia è nato Umut-Talha, che significa ‘nostra speranza’ in turco, attraverso la fecondazione assistita e ha un corredo genetico selezionato perche’ possa aiutare due dei suoi fratelli maggiori colpiti da una malattia rara.

Il piccolo e’ venuto alla luce nell’ospedale Antoine-Be’cle’re (Clamart) il 26 gennaio, ma solo oggi e’ stato reso noto il suo caso, in concomitanza con l’esame, nel Parlamento francese di una nuova legge sulla bioetica che dovra’ essere ufficialmente votata lunedi’ al Senato.

Il bambino è sano, peso di 3 chili e 600 grammi.

In base alla legge francese sulla bioetica, entrata in vigore nel 2004, i genitori di Umut-Talha , grazie a lui potranno curare i due figli precedenti affetti da una malattia del sangue, la beta-talassemia.

Il bimbo è stato progettato come un “bambino farmaco”. Essi hanno fatto ricorso alla fecondazione in vitro, con una doppia diagnosi preimpianto dell’embrione per mantenerlo sano e geneticamente compatibile con i suoi fratellini malati.

admin

Condividi con un amico