Home » Benessere » Il sonnambulismo ha cause genetiche

Il sonnambulismo ha cause genetiche

Secondo una ricerca condotta da un gruppo di ricercatori della Washington University School of Medicine guidati da Christina Gurnett la causa del sonnambulismo sarebbe un gene alterato, localizzato nella regione del cromosoma 20 che nel 50% dei casi si eredita dal padre.

Il successivo passo, fanno sapere gli scienziati, sarà quello di identificare il colpevole tra le 28 particelle cromosomiche sospettate.

Il sonnambulismo nel nostro Paese interessa l’1 – 2% della popolazione infantile e lo 0,2 – 0,3% di quella adulta.

Coloro che sono affetti da questo disturbo sono capaci di compiere qualsiasi gesto, come vestirsi mentre dormono, girovagare per casa ma non solo..commettere anche qualcosa di tragico.

Il sonnambulismo dunque è ereditario, il gene coinvolto è l’adenosina deaminasi, già noto per essere legato al sonno ad onde lente tipico del sonnambulismo.

Gli esperti durante lo studio hanno analizzato la storia genetica di una famiglia che ha visto tramandarsi il sonnambulismo per 4 generazioni, disturbo cha alla fine aveva coinvolto 9 soggetti su 22.

Tale analisi si è concentrata sul Dna della famiglia di Hannah, una ragazza dodicenne che viveva una fase particolarmente dannosa, in quanto usciva di casa tutte le notti, completamente inconsapevole delle sue azioni.

Ebbene attraverso campioni di saliva, è stato scoperto che il disturbo era di base genetica, focalizzando l’attenzione nella regione del cromosoma 20, e constatando anche che il familiare con la modificazione genetica ha il 50% delle possibilità di trasmetterla ai suoi figli.

I geni sotto osservazione ne sono 28, ma ancora non si conosce il vero responsabile di questo disturbo.

La ricerca e stata pubblicata su “Neurology”.

admin

x

Guarda anche

Sonnabulismo: eredità di mamma e papà

Il sonnabulismo si eredita da mamma e papà. La notizia arriva da un recente studio ...

Condividi con un amico