Home » Benessere » Ustioni: arriva la stampante in 3D per la creazione di pelle artificiale

Ustioni: arriva la stampante in 3D per la creazione di pelle artificiale

Negli USA è possibile creare la pelle artificiale disegnata al computer e stamparla.

Si tratta di una tecnica rivoluzionaria, per il trattamento delle ustioni. Ebbene secondo i ricercatori dell’Università di Winston- Salem, questa nuova tecnologia è piuttosto vicina dall’essere applicata.

Non parliamo di una soluzione permanente, ma un rimedio rapido per evitare la perdita di fluidi vitali, accelerando così il processo di guarigione.

Vediamo allora come funziona questa stampante di pelle.

C’è uno scanner laser che determina l’esatta dimensione dell’ustione, poi la macchina disegna e stampa pezzi di pelle su misura.

Il metodo è stato già testato sui maiali e permesso di produrre strisce di 10 cm per 10. La nuova pelle “artificiale” è composta da un mix di cellule della pelle, collagene e coagulante.

admin

x

Guarda anche

Tessuto piezoelettrico messo a punto dal CnrNano di Lecce apre alla “pelle artificiale”

È stato messo a punto da un team del CnrNano di Lecce un tessuto piezoelettrico ...

Condividi con un amico