Home » Benessere » Curare il Parkinson con le staminali

Curare il Parkinson con le staminali

Il Parkinson si può curare con le staminali da midollo osseo, soprattutto i malati di Psp, un tipo di Parkinson molto grave che paralizza tutto il corpo. E’ una malattia rara che provoca la degenerazione di neuroni che regolano i movimenti e dell’equilibrio. I pazienti che ne usufruiranno saranno 20 in cura presso il Centro Parkinson degli istituti clinici di perfezionamento di Milano.

Le cellule staminali che verranno iniettate andranno a raggiungere le aree cerebrali colpite dalla malattia e agendo su di esse in modo da non farle degenerare. Il dottor Pezzoli, direttore del Centro Parkinson di Milano mette in guardia però sull’uso scorretto e i costi elevati di terapie messe in atto da altri paesi ai quali molti pazienti si rivolgono. Un malato rischia di spendere cifre importanti per poi non ottenere i risultati sperati.

admin

x

Guarda anche

Il Parkinson inizia dall’intestino

Parkinson, una malattia neurodegenerativa del cervello? Forse no. O meglio, forse non riguarda soltanto il ...

Condividi con un amico