Home » Benessere » Infezioni: il coriandolo contro i batteri

Infezioni: il coriandolo contro i batteri

Batterio killer? Niente paura, basta molto poco a metterlo fuori uso. Basta il potere di una piccola pianta che le nostre mamme normalmente usano in cucina per dar sapore ai piatti: il coriandolo!

La novità viene dalle pagine del Journal of Medical Microbiology e nasce da uno studio condotto dalla Università di Beira Interior (Portogallo) sulle proprietà delle erbe aromatiche in generale che, si è scoperto, possiedono notevoli armi curative contro l’attacco dei batteri. In modo particolare l’olio di coriandolo pare sia molto efficace contro ceppi batterici come la Salmonella enterica, il Bacillus cereus e il meticillina-resistente Staphylococcus aureus e il temutissimo “batterio killer” Escherichia Coli.

La dottoressa Dominguez ha spiegato che «I risultati dello studio indicano che l’olio di coriandolo danneggia la membrana che circonda le cellule batteriche. Questo interrompe la barriera tra la cella e il suo ambiente e inibisce processi essenziali tra cui la respirazione, che alla fine porta alla morte della cellula batterica». Un prezioso sostituto quindi dei forti antibiotici che spesso hanno effetti collaterali fastidiosi, questo è l’obiettivo immediato che si pongono questi ricercatori, trasformando in aiuto medico uno dei più antichi segreti culinari del mondo.

admin

x

Guarda anche

Come fare una dieta sana grazie alle “pause”

L’Università della Tasmania (Australia) ha condotto uno studio molto interessante su un nuovo criterio di ...

Condividi con un amico