Home » Benessere » Addio ai punti. Un "gel" ci ricucirà.

Addio ai punti. Un "gel" ci ricucirà.

Alla Stanford University di San Francisco ce la stanno mettendo tutta per rivoluzionare quel mondo fastidioso, seppure così necessario, della sutura chirurgica.

Ideata oltre cento anni fa e da allora utilizzata per ricucire qualsiasi lacerazione della pelle, sia casuale che operatoria, i “punti” sono utilissimi per sanare le ferite e sono innocui perchè quasi per nulla dolorosi. Allora da dove nasce la necessità di sostituirli con qualcosa di diverso? Innanzi tutto dall’aspetto estetico. I punti di sutura lasciano infatti sulla pelle quei segni evidenti che sono alla base di tante cicatrici. Inoltre, i punti interni che si “auto-eliminano” biologicamente, non sempre vengono espulsi in modo corretto dall’organismo.

Gli studiosi della Stanford stanno mettendo a … “punto” (è proprio il caso di dirlo!) un gel bio-adesivo in grado di tenere unite le superfici dei nostri tessuti fino a guarigione ottenuta, senza lasciare fori o segni di nessun genere. L’utilità massima di questa nuova scoperta potrà essere verificata soprattutto in microchirurgia. Il capo della ricerca dott. Geoffrey Gurtner, infatti, ricorda quanto fosse difficile e spesso impossibile suturare per bene i vasi piccoli all’interno del corpo. Da qui potrebbe esserci un ottimo punto di partenza per sperimentazioni più ampie in futuro.

admin

x

Guarda anche

Ecco come mantenersi in forma … camminando

In teoria possiamo farlo tutti, ovunque. Non ci sarebbe certo bisogno di pagare un istruttore ...

Condividi con un amico