Home » Benessere » Gravidanza: evitare alcolici per il bene del bambino

Gravidanza: evitare alcolici per il bene del bambino

Lo sanno benissimo i giornali pettegoli inglesi, che da settimane spiano la principessa Kate e il suo insistente consumo di acqua. Se non beve altro che questo, se non consuma più nemmeno un bicchiere di vino ai pasti, significa certamente che è incinta!

Già, perchè l’alcol fa male al bambino in grembo esattamente come il fumo. Una notizia sospettata da tempo, saputa e risaputa, che oggi trova conferma in dati scientifici diffusi da 7 neonatologie di 7 diversi ospedali italiani, su un campione di 607 bambini. I risultati hanno dimostrato come il sistema nervoso del piccolo risenta anche dell’utilizzo minimo di alcolici, durante la gravidanza.

Disturbi del sonno, ritardo dello sviluppo mentale, deficit intellettivo, disturbi dell’attenzione e della memoria, disturbi della motricità fine, iperattività e impulsività, disturbi dell’eloquio e dell’udito … ecco alcune delle conseguenze che si sono presentate alla nascita e, anche se la percentuale dei bimbi che le presentava era bassa (7%) rimane comunque una cosa grave. Infatti, questi disturbi accompagnavano il bambino durante tutto il suo primo anno di vita, rischiando di diventare permanenti. Mentre le ricerche mediche vanno avanti, le future mamme farebbero comunque bene a rinunciare anche al “dito di vino” giornaliero e seguire l’esempio della saggia principessa Kate, incinta o meno.

admin

x

Guarda anche

Storia di Frank, l’uomo “con tre gambe”

<<Voi ridete di me perché sono diverso, io rido di voi perché siete tutti uguali>> ...

Condividi con un amico