Home » Benessere » Estetica. Sfatiamo alcuni miti

Estetica. Sfatiamo alcuni miti

E’ fuor di dubbio che i rimedi naturali sono sempre migliori e più sani di tanti prodotti chimici, soprattutto quando in gioco c’è la pelle, o i capelli, insomma la nostra bellezza. Ma se usiamo prodotti tradizionali, le famose “ricette della nonna”, occorre comunque muoversi nel modo giusto e non cadere nelle trappole del sentito dire.

Tanto per cominciare, le smagliature non si curano né con oli né con burro di cacao. Si tratta di fibre cutanee rotte, non irritate. I prodotti sopra nominati calmano il prurito ma nulla di più. I “cento colpi di spazzola” del famoso libro omonimo non rendono i capelli più lucidi, ma l’effetto si ottiene invece spazzolando a lungo (una decina di volte, non di più) e dolcemente i capelli. Non fatevi lo shampoo con la birra… non è vero che schiarisce e volumizza la chioma. Vi riempie solo di puzza di alcol e vi rende inavvicinabili!

Evitate anche di impiastrare i capelli con la maionese, che non vi lucida proprio niente ma potrebbe complicarvi la vita perché si lava via molto difficilmente! Non è nemmeno vera la storia del “se strappi un capello bianco te ne crescono subito altri 10” … ogni capello, se ricresce, ricresce da solo! Se avete tanti capelli bianchi è perché l’età avanza e non c’è soluzione (tranne una tinta!). Infine, bere tanta acqua non rende morbida la pelle. Vi rende più sani, certo, perché permette la diuresi e l’espulsione di tante tossine… ma non c’entra nulla con la pelle che invece viene resa morbida dal grasso

admin

x

Guarda anche

Ecco cos’è il massaggio shiatsu e perché fa tanto bene

Ci si sdraia per terra, su un materassino morbido, e si aspetta. Si aspetta che ...

Condividi con un amico