Home » Benessere » Arrivano le allergie: qualche consiglio per affrontarle

Arrivano le allergie: qualche consiglio per affrontarle

E’ (quasi) primavera, i prati sono in fiore e i pollini stanno per librarsi nell’aria. Le allergie cominceranno a colpire a breve ed è sempre bene ricordare i metodi migliori per contrastarle.

Per prima cosa, NON vi chiudete in casa! Nulla di più sbagliato, in quanto i condizionatori d’aria lasciano passare benissimo batteri e allergeni, soprattutto se non sono utilizzati da tempo. Provvedete dunque a pulire i filtri prima di metterli in azione e, in ogni caso, aprite le finestre. Non per molto, certamente, ma almeno una mezzoretta al giorno, così da favorire il ricambio di aria ma non l’ingresso dei pollini.
Se il medico vi consiglia l’uso di determinati medicinali, fatelo subito e non rimandate. E’ meglio prevenire i sintomi preparandosi in anticipo piuttosto che agire quanto è troppo tardi. Infine, regolate la vostra dieta escludendo quegli alimenti che rendono il vostro organismo più sensibile all’azione dei pollini: mele, pere, pesche e noci sono pericolose per chi già soffre di allergia al polline di betulla e di ontano; sedano, carota e finocchio aumentano la sensibilità del corpo per chi soffre di allergia al polline delle graminacee. Informatevi bene con medici e omeopati in tempo utile, ovvero finché ancora potete agire con calma, senza l’ansia della malattia che poi non vi lascia respiro.

admin

x

Guarda anche

Troppi ragazzi saltano la colazione

Troppi ragazzi saltano la colazione e mangiano troppi grassi e zuccheri. Ad affermarlo è un’indagine ...

Condividi con un amico