Home » Benessere » Il fumo attivo causa schizofrenia, quello passivo fa male alle ragazze

Il fumo attivo causa schizofrenia, quello passivo fa male alle ragazze

Non si finirà mai di parlare dei danni del fumo e a rischio di sembrare banali continueremo a ripetere sempre che le sigarette uccidono. Lo fanno in mille modi diversi, sempre nuovi e “originali”, ma lo fanno … che sia fumo attivo o passivo.

Le ultime novità riguardano la connessione tra fumo e schizofrenia. Uno studio svizzero ha notato che molte persone affette da schizofrenia sono fumatrici e dunque si è cercato di vedere se esiste un legame tra il vizio del fumo e il gene TCF4, fattore scatenante (ed ereditario) della malattia. Dai risultati si è visto che i soggetti portatori sani di questo gene, durante i test, dimostravano gli stessi deficit dei malati di schizofrenia se erano fumatori. Non li dimostravano, invece, se non avevano il vizio del fumo. Ciò significa che il fumo stimola questo gene e, se è già attivata la malattia, ne velocizza i sintomi.

Se il fumo attivo rischia di “farci impazzire”, quello passivo rischia di far ammalare prima soprattutto le giovani donne. La notizia arriva da uno studio condotto a Cincinnati (USA) su un campione di bambini figli di fumatori, di età compresa tra 2 e 7 anni. I risultati hanno dimostrato che in genere tutti i piccoli soggetti sviluppavano problemi alle vie respiratorie e allergie varie, ma che le femminucce si ammalavano con più frequenza rispetto ai fratelli, trascinandosi problemi di asma, allergia e tosse cronica spesso fino all’età adolescenziale.

admin

x

Guarda anche

Alzheimer, ci sono i mezzi per prevenirlo in anticipo

Alzheimer, ci sono i mezzi per prevenirlo. E per prevenirlo con ben 10 anni di ...

Condividi con un amico