Home » Benessere » Doping, fenomeno in aumento nelle palestre

Doping, fenomeno in aumento nelle palestre

Non è più un fenomeno che riguarda solo gli atleti professionisti, secondo un rapporto condotto dal Ministero della Salute durante tutto il 2011, il doping è sempre più presente anche nelle attività sportive della gente comune, come ad esempio palestre e tornei dilettantistici.

Il dato delle palestre è allarmante. Una persona su dieci, tra i frequentatori abituali, si “aiuta” con sostanze dopanti anche in maniera costante, mentre i professionisti assumono doping dolo nel 3% dei casi. Di solito fanno uso di queste sostanze adulti giovani (25-35 anni) impegnati in sport di resistenza come ciclismo, maratona, ma anche esercizi come la pesistica e il body building da “prova costume”.

Il problema con gli sportivi amatoriali è che non vengono considerati in torto dalla legge, se fanno uso di sostanze dopanti, in quanto non truccano nessuna gara. Dunque, l’uso cresce tra le persone comuni con grave danno per l’organismo che viene sottoposto a queste “trasformazioni” fisiche senza alcun controllo medico. Se è vero che non si rischia l’arresto a far uso di certe sostanze nelle palestre bisogna sempre tener presente che si tratta di aiuti artificiali a cui a lungo andare il corpo potrà reagire in maniera non certo piacevole.

admin

x

Guarda anche

Ecco come mantenersi in forma … camminando

In teoria possiamo farlo tutti, ovunque. Non ci sarebbe certo bisogno di pagare un istruttore ...

Condividi con un amico