Home » Benessere » I cardiologi dicono "sì": la sigaretta elettronica si può usare

I cardiologi dicono "sì": la sigaretta elettronica si può usare

Verdetto finale per la sigaretta elettronica. Farà bene o farà male, ci si è chiesti per molti anni, fino alla risposta definitiva che pare venire oggi dai cardiologi europei: nessun problema, la moderna soluzione alla crisi di astinenza da fumo si può usare.

Il dubbio nasceva dal fatto che la sigaretta elettronica per “ingannare” il corpo del fumatore in crisi usava determinati “aromi” chimici che potevano essere molto dannosi per il cuore. Ma al Congresso dell’European Society of Cardiology (Esc) tenutosi a Monaco di Baviera, un team di medici greci ha mostrato i risultati di uno studio condotto su 20 fumatori volontari sani e giovani, che fumavano sigarette vere, e in altrettanti volontari della stessa età prima e dopo aver aspirato per 7 minuti una sigaretta elettronica.
La differenza finale tra i due gruppo stava nel fatto che mentre i fumatori “veri” presentavano scompensi al ritmo cardiaco di discreto livello, quelli che fumavano la sigaretta finta avevano solo qualche lieve problema pressorio. Serviranno adesso altri studi di controllo per confutare o confermare questo, ma dai dati riportati la sigaretta elettronica non nuoce al cuore, e non è nemmeno pericolosa chimicamente parlando in quanto non presenta quantità di elementi tali da compromettere l’organismo.

admin

x

Guarda anche

I fisioterapisti si “fabbricano” a Genova

Avete bisogno di un fisioterapista in gamba, efficiente, mai stanco e mai in ferie? Venite ...

Condividi con un amico