Home » Benessere » Trucco e tatuaggi finti sotto accusa: aumentano le malattie della pelle tra i bambini

Trucco e tatuaggi finti sotto accusa: aumentano le malattie della pelle tra i bambini

I bambini giocano ad imitare gli adulti, e di solito imitano il genitore del proprio sesso. Così i maschietti giocano a martellare, alla prova di forza o fingono di radersi per imitare i papà, mentre le bambine si pettinano e si truccano “come fa la mamma”. I genitori, solitamente fieri di queste attenzioni, li lasciano fare. Ma a volte sarebbe bene controllare e porre freni.

Va molto di moda, ultimamente, regalare alle femminucce i primi trucchi. Di solito si regalano a bambine di 6 o 8 anni ma qualche volta anche alle più piccole. A parte il pericolo educativo e sociale che questo può comportare (rendere la piccola troppo adulta, troppo “seducente”, in tenera età), esiste un pericolo igienico dovuto alle dermatiti e alle allergie causate da questi prodotti. L’allarme lo lancia la Federazione Italiana Medici Pediatri (Fimp) con dati alla mano che documentano un aumento di malattie della pelle tra le bambine di età inferiore a 12 anni.

Anche se le aziende del settore fanno di tutto per limitare i danni, producendo ombretti e rossetti con sostanze naturali nessuna può negare che esse vengono comunque trattate con un minimo di prodotti collanti e conservanti. E in ogni caso, la pelle dei bambini è dieci volte più sensibile di quella degli adulti, quindi anche una sostanza in apparenza innocua può causare irritazioni o peggio. Naturalmente sono da EVITARE i tatuaggi finti, quelli che si stampano con l’acqua e vanno via in pochi giorni.

admin

0 Commenti

  1. Mi chiamo Maria , ho 15 anni e mezzo … mi sn fatta tre tatuaggi sulla pelle finti.. cn penna e matita…devo toglierli?

    • Grazia Musumeci

      Ciao Maria… se sono fatti con l’henné o con la matita devi stare attenta, in caso ti provochino allergie (prurito, bruciore alla pelle, ecc.). Di solito non fanno male, ma è sempre meglio chiedere consiglio a un dermatologo. Se pensi di farne uno vero, stai molto attenta, informati bene sul luogo e controlla se rispettano tutte le norme di sicurezza per gli aghi e la disinfezione.

x

Guarda anche

Ecco come mantenersi in forma … camminando

In teoria possiamo farlo tutti, ovunque. Non ci sarebbe certo bisogno di pagare un istruttore ...

Condividi con un amico