Home » Benessere » Web medicine: gli italiani si consultano in rete ma si curano dal vivo

Web medicine: gli italiani si consultano in rete ma si curano dal vivo

Un po’ di “colpa” l’abbiamo anche noi, che facciamo informazione scientifica e medica su queste pagine. Le nuove statistiche sono chiare, a riguardo: agli italiani piace informarsi sul web relativamente alla propria salute. Una “moda” nata quasi subito, in contemporanea con la diffusione del mezzo Internet, perchè l’ansia per la salute è quella che accomuna tutti nel mondo.

L’esigenza di sapere nasce anche dal fatto che non sempre i medici sono chiari, nell’esporre i fatti, o se lo sono magari non rivelano tutto ciò che c’è da sapere. La gente allora va a consultare Internet per cercare di capirci qualcosa ma anche per il confronto. Leggere di persone che hanno avuto lo stesso disturbo e come lo hanno superato infonde coraggio e sicurezza. E poi, sul web, ormai si trovano siti di consultazione medica gratuiti, che eliminano le code per le visite.

Ma l’italica furbizia non scade mai nell’ingenuità. Gli italiani sanno che con Internet non si guarisce. Ci si consola, ci si confronta, si capiscono più cose … ma per curarsi sul serio si va comunque dal dottore, quello VERO. Le visite infatti non sono diminuite, dopo l’avvento del web, sono solo cambiate. Infatti adesso molti più pazienti sono in grado di “tener testa” al loro dottore su argomenti di medicina.

admin

x

Guarda anche

SIDS: tra le cause l’eccesso di serotonina

L’eccesso di serotonina potrebbe essere la causa della Sindrome della morte in culla. Ad ipotizzarlo ...

Condividi con un amico