Home » Benessere » Influenza: in Sicilia il picco è adesso

Influenza: in Sicilia il picco è adesso

L’influenza ha attraversato il nostro Paese senza lasciare particolari strascichi drammatici. Una sola vittima, a Napoli, a causa di complicazioni cardiache precedenti ma per il resto una stagione come previsto. Più di un milione di persone a letto, col picco massimo già raggiunto e superato tra gennaio e febbraio.

Unica eccezione, la Sicilia. Nell’isola il picco influenzale si sta verificando in questi giorni con un siciliano su tre a letto in preda a febbre alta, mal di gola o mal di stomaco. L’emergenza è comunque controllata e finora non si registrano casi drammatici nemmeno qui, anche se questo prolungamento della stagione non era stato previsto.

Il fenomeno è probabilmente dovuto all’isolamento della Sicilia dal continente e al clima comunque meno freddo di altre regioni, che preserva la popolazione dalle epidemie stagionali o comunque ne ritarda la comparsa. Anche qui i più colpiti sono i bambini e i più immuni gli over 65. In modo particolare a Palermo si registra una vera e propria “epidemia” tra i bambini al punto che l’ospedale Cervello ha istituito dei laboratori continui di assistenza per i genitori che ricorrono ai consigli medici in qualsiasi momento della giornata.

admin

x

Guarda anche

Seu, no al latte crudo ai bambini

L’infezione Seu torna a fare paura in Puglia. Nelle scorse settimane, infatti, altri due bambini, ...

Condividi con un amico