Home » Benessere » Finalmente l'Italia punta al merito. E comincia dalle ASL

Finalmente l'Italia punta al merito. E comincia dalle ASL

La prima a decidere il grande cambiamento è stata l’Emilia Romgna, con un nuovo modello di assunzione e di gestione delle ASL che mira a portare avanti persone davvero competenti e meritevoli di tale ruolo. Oggi, questo modello viene preso a esempio dalla Regione Lazio e dal suo presidente Nicola Zingaretti.

Per prima cosa, la Regione rinuncia a nominare due suoi rappresentanti nelle commissioni di valutazione delle ASL, cosa che spetterebbe di diritto ma che Zingaretti vuole evitare proprio per cancellare qualsiasi sospetto di favoritismi. Le commissioni saranno formate solo da esperti che valuteranno i candidati non solo in base al curriculum ma alla effettiva esperienza sul campo.

Per chi arriva dal pubblico dovrà essere dimostrato che abbia diretto una unità operativa complessa, mentre chi presenta candidatura provenendo dal privato dovrà avere esperienza di amministratore unico o delegato, o di presidente di CDA o di SPA. Inoltre ora tutti i curricula dei candidati verranno messi online e chiunque potrà verificare le competenze della persona in questione prima della nomina ed eventualmente avanzare critiche relative alla stessa.

admin

x

Guarda anche

Sì allo sport anche per bambini affetti da malattie croniche e disabilità

Tutti i bambini dovrebbero fare sport, nessuno escluso, così da trarre beneficio dall’attività fisica e ...

Condividi con un amico