Home » Benessere » Nuova SARS: dall'Arabia le prove della trasmissione tra umani

Nuova SARS: dall'Arabia le prove della trasmissione tra umani

Ne avevamo parlato in precedenza come semplici sospetti. La nuova SARS, tornata agli onori della cronaca a causa di alcune persone che si erano ammalate di ritorno da un viaggio in Medio Oriente, potrebbe non trasmettersi solo da animale a uomo ma anche da uomo a uomo. E’ una malattia nata nell’ambito di luoghi in cui la convivenza tra animali e uomini è “normale” e aveva già evidenziato il contagio diretto nato dal contatto con le bestie. Ma un caso registrato in Gran Bretagna aveva dato vita ai dubbi.

Un uomo era morto di SARS dopo essere tornato da un viaggio all’estero, ma pochi mesi dopo si era ammalata della stessa malattia una sua parente mai uscita dall’Inghilterra! Il sospetto che il passaggio del virus fosse avvenuto da persona a persona era forte ma non ancora provato. Oggi, purtroppo, le notizie provenienti dall’Arabia Saudita confermano questo rischio.

Si tratta del caso di due infermieri impiegati presso un ospedale della capitale araba e che si sono ammalati di SARS dopo aver accudito alcuni pazienti già infettati dal nuovo Coronavirus. Non avendo avuto altri contatti, ormai è certo che abbiano preso la malattia dai pazienti che avevano in cura. Un altro caso di contagio tra umani si è verificato in Giordania dove alcuni infermieri infettati dal contatto coi pazienti hanno trasmesso a loro volta la malattia a un medico. La ricerca deve adesso muoversi in virtù di queste nuove, allarmanti considerazioni.

admin

x

Guarda anche

Seu, no al latte crudo ai bambini

L’infezione Seu torna a fare paura in Puglia. Nelle scorse settimane, infatti, altri due bambini, ...

Condividi con un amico