Home » Benessere » AIDS: funziona il vaccino "made in Italy" dei bambini

AIDS: funziona il vaccino "made in Italy" dei bambini

Una scoperta importante che viene dall’ospedale pediatrico Bambin Gesù di Roma. Lo studio condotto dall’immunoinfettivologo Paolo Palma, dal professor Paolo Rossi e colleghi in collaborazione con l’Università di Roma Tor Vergata, ha sperimentato il primo vaccino pediatrico anti AIDS, con risultati entusiasmanti.

In poche parole, il nuovo vaccino “congela” il virus dell’Hiv. Più o meno la stessa cosa fanno i farmaci attualmente in vendita come terapia tradizionale, ma mentre questi agiscono appunto solo sul virus bloccandolo ma lasciandolo in circolo indisturbato, il vaccino oltre a congelare il virus “insegna” al sistema immunitario come scovarlo e annientarlo, impedendogli la riproduzione. La sperimentazione ha coinvolto 20 bambini, tutti nati già infetti per via materna e i risultati sono stati ottimi, con la malattia che si è di fatto “fermata”. Molto probabilmente questi bambini non avranno bisogno dei “farmaci a vita” che segnano la quotidianità dei loro genitori.

Il vaccino ha ricevuto il via libera dall’AIFA, l’agenzia italiana del farmaco, e se gli altri studi attualmente in corso confermeranno tali risultati anche per gli altri campioni di individui si potrà ipotizzare non solo una vittoria contro la malattia ma anche un risparmio non indifferente, dato che le cure tradizionali fanno spendere circa 20.000 euro all’anno. Il vaccino dovrebbe poter essere messo in commercio tra due o tre anni, salvo ritardi dovuti a ulteriori approfondimenti della tecnica curativa. In attesa, si seguiranno questi primi 20 bambini per verificarne l’evoluzione.

admin

x

Guarda anche

Checco Zalone per raccolta fondi per sostenere piccoli affetti da Sma

Una raccolta fondi per sostenere i piccoli affetti da Sma e le loro famiglie. Dal ...

Condividi con un amico