Home » Benessere » L'enzima "forbice" che taglia via l'HIV dalle cellule

L'enzima "forbice" che taglia via l'HIV dalle cellule

Arriva dall’Università di Dresda, in Germania, la nuova scoperta che potrebbe annullare per sempre l’AIDS. In realtà si tratta di un metodo già usato, già sperimentato in modalità simili, ma mai fino ad ora si era riusciti ad agire in modo così completo contro il virus HIV. Gli esperimenti condotti su topi malati, però, hanno portato a una vera e propria guarigione.

Il metodo è stato chiamato “forbici molecolari” perchè l’enzima adottato dai ricercatori tedeschi in questo studio agisce proprio come un paio di forbici e taglia via il virus HIV dal DNA delle cellule infettate. In poche parole “riavvolge” l’infezione, facendola rientrare e i primi risultati confermano questa efficacia. L’enzima ha identificato il virus per il 90%, lo ha tagliato via quasi completamente e la malattia ha avuto una notevole regressione.

Naturalmente occorrerà ancora del tempo prima di aver pronta una medicina in grado di agire così anche sull’uomo, anche se le prime sperimentazioni fanno sperare in un test umano nel prossimo futuro. Senza volersi sbilanciare troppo, i ricercatori hanno dichiarato che la cura basata su questo enzima potrebbe essere in commercio entro i prossimi dieci anni. Nel frattempo si sta procedendo alla ricerca di sponsor per portare avanti la ricerca e adattare nuove metodologie a questa azione interna alle cellule. E se si pensa che nel frattempo l’AIDS è sempre più trattabile, come infezione, l’avvento di questo nuovo medicinale sarà il tanto atteso colpo di grazia.

admin

x

Guarda anche

La penicillina fu una scoperta italiana

E’ la solita storia dell’Italia, che arriva tardi o non capisce per tempo le scoperte ...

Condividi con un amico