Home » Benessere » Psicologia: come allenare la mente a mantenere i propositi (di inizio anno!)

Psicologia: come allenare la mente a mantenere i propositi (di inizio anno!)

Sicuramente se state leggendo questo articolo la mattina del 1° gennaio avrete fatto i vostri bravi “propositi”. Anno nuovo vita nuova, dice il detto. E vita nuova significa porsi degli obiettivi: la dieta, la laurea, non litigare più col vicino di casa, smettere di fumare… e così via. Ma siete mai riusciti a mantenerli?

Bisogna essere costanti e decisi per riuscirci, non tutti lo sono. Ma tutti possiamo provare a diventarlo. Esistono i “trucchi” e sono collegati col nostro modo di usare il cervello. Il dottor Manard, della Università di St Louis (USA) ce ne svela qualcuno: prefiggersi degli obiettivi ragionevoli e non assurdi, per prima cosa. Se pesate 100 chili non dovete pensare di perderne 50 tutti in una volta. Mettetevi una mèta graduale, leggera, alla quale potete abituarvi con calma per poi proseguire alla grande.

Fate una lista di propositi e ricordatevi di guardarla e spuntarla ogni giorno, così da tener fede a tutti gli obiettivi; regalatevi più tempo per voi e per la famiglia, perché la serenità aiuta a vivere meglio le sfide della vita; fate le cose un passo per volta, per esempio diminuendo le sigarette una al giorno e non nascondendo il pacchetto, oppure, nelle relazioni interpersonali, avvicinandovi un passo alla volta alla persona con cui volete cambiare le cose. La fretta è nemica del cambiamento, perché porta solo ansia e senso di inadeguatezza. Mettete questo, in cima a tutte le vostre liste per il nuovo anno.

admin

x

Guarda anche

Come fare una dieta sana grazie alle “pause”

L’Università della Tasmania (Australia) ha condotto uno studio molto interessante su un nuovo criterio di ...

Condividi con un amico