Home » Benessere » "Il fumo ti fa gay", un libro che farà discutere

"Il fumo ti fa gay", un libro che farà discutere

Il dottor Dick Swaab, 69 anni, è un neuroscienziato olandese dell’università di Amsterdam il quale da anni sta portando avanti una teoria secondo la quale la sessualità si formi e si trasformi dentro il ventre della madre. Ma una volta presa la sua forma, poco prima del parto, non potrà mai più essere cambiata nemmeno con l’educazione.

Dunque, secondo lui, non è vero che un maschietto educato ad amare i fiori diventa effeminato nè che una bambina abituata ai giochi da maschio diventi lesbica. Maschi, femmine o gay si nasce e non c’è possibilità di mutazione alcuna. Quanto al nascere gay, Swaab è sicuro che dipenda dal comportamento della madre in gravidanza: stress, ansia, ma soprattutto uso delle droghe ed eccesso di fumo possono influire sul sesso del nascituro rendendolo quasi certamente gay!

Lo spiega in un libro (“We are our brains” ) destinato a far discutere prima ancora che diventi famoso! Secondo questo libro, se la madre fuma troppo altera i livelli di cortisolo, un ormone che decide la sessualità del bambino. Inoltre, sempre secondo Swaab, se il bambino ha troppi ormoni maschili la madre che lo porta in grembo “contrattacca” con sostanze femminili liberate all’occorrenza ma che “inquinerebbero” la sessualità del piccolo rendendolo omosessuale! Le polemiche in Europa sono già iniziate, anche se qualcuno vede la cosa in modo positivo e dichiara: “Se questo fosse vero finirebbero i pregiudizi, si capirebbe che essere gay è davvero una caratteristica e non più una malattia!”

admin

x

Guarda anche

Ecco come mantenersi in forma … camminando

In teoria possiamo farlo tutti, ovunque. Non ci sarebbe certo bisogno di pagare un istruttore ...

Condividi con un amico